python-abc

Se vuoi imparare Python parti dall'ABC

View project on GitHub

Lo Zen di Python

Zen of Python è una raccolta di 20 principi che hanno influenzato, e continuano ad influenzare, lo sviluppo del linguaggio Python.

Lo Zen di Python, di Tim Peters

  • Bello è meglio di brutto.
  • Esplicito è meglio di implicito.
  • Semplice è meglio di complesso.
  • Complesso è meglio di complicato.
  • Lineare è meglio di nidificato.
  • Rado è meglio di denso.
  • La leggibilità è importante.
  • I casi speciali non sono abbastanza speciali per infrangere le regole.
  • Anche se la praticità batte la purezza.
  • Gli errori non dovrebbero mai accadere in silenzio.
  • Salvo esplicitamente silenziati.
  • Davanti all’ambiguità, rifiuta la tentazione di indovinare.
  • Ci dovrebbe essere un - e preferibilmente solo uno - modo ovvio per farlo.
  • Anche se all’inizio potrebbe non essere un modo ovvio, a meno che tu non sia olandese.
  • Adesso è meglio che mai.
  • Anche se “mai” è spesso meglio di “proprio adesso”.
  • Se l’implementazione è difficile da spiegare, è una cattiva idea.
  • Se l’implementazione è facile da spiegare, potrebbe essere una buona idea.
  • I namespace sono una delle grandi idee - facciamone di più!

Puoi vedere l’originale in inglese tramite l’interprete Python importando il modulo this.

>>> import this
The Zen of Python, by Tim Peters

Beautiful is better than ugly.
Explicit is better than implicit.
Simple is better than complex.
Complex is better than complicated.
Flat is better than nested.
Sparse is better than dense.
Readability counts.
Special cases aren't special enough to break the rules.
Although practicality beats purity.
Errors should never pass silently.
Unless explicitly silenced.
In the face of ambiguity, refuse the temptation to guess.
There should be one-- and preferably only one --obvious way to do it.
Although that way may not be obvious at first unless you're Dutch.
Now is better than never.
Although never is often better than *right* now.
If the implementation is hard to explain, it's a bad idea.
If the implementation is easy to explain, it may be a good idea.
Namespaces are one honking great idea -- let's do more of those!